In occasione della 5a edizione di Cascina Farsetti Art- Fotografia e non solo, il CSF adams organizza il concorso fotografico THE MEMORY REMAINS.
La ricostruzione della nostra memoria in fondo non è altro che una conferma della nostra identità, e la ricostruzione di un nostro ricordo non è altro che il desiderio di ricongiungerci con quel tempo che è passato.
La fotografia è, il più delle volte, considerata testimonianza di memorie e momenti trascorsi: l’intento di questo concorso è quello di riflettere su un proprio ricordo e “trasformarlo” in una foto.

La “traduzione”, il passaggio in immagine è l’oggetto stesso della tematica: il ricordo rivivrà e non solo nel riflesso di se stesso.
THE MEMORY REMAINS si propone di far emergere e valorizzare quei lavori fotografici che rivelino un personale approccio allo specifico tema e una definita identità autoriale.

Le foto selezionate saranno esposte durante il grande evento THE MEMORY REMAINS nella splendida cornice di Cascina Farsetti a Villa Pamphilj (Roma) dal 14 al 22 Settembre 2013.

L’intento non è solo quello di incentivare la passione fotografica, ma anche la ricerca intima e accurata che tale passione richiede.

Scarica il Bando
Scarica il Modulo d’Iscrizione (ALLEGATO A)


AGGIORNAMENTO

Siamo lieti di annunciare i tre finalisti del concorso fotografico “The memory remains”:

Stefano Berti,
Margherita Bertoldo
Chiara Pagliuca

Il vincitore e la classifica verranno resi noti durante l’inaugurazione dell’evento Cascina Farsetti Art 2013 a Villa Pamphilj (Roma) il 14 settembre.
La Giuria composta da Luisa Briganti (giurato) Marika Rizzo (giurato) Donatella Spaziani (Presidente di Giuria) porge i complimenti ai tre finalisti per la precisione, la creatività e la profonda sensibilità dimostrata nei progetti. Inoltre, data l’elevata qualità dei lavori di tutti i partecipanti, la Giuria ha deciso di dare una menzione speciale a Sofia Bucci per la serietà della sua ricerca svolta, e a Vincenzo Cottinelli per la liricità e la completezza del progetto.

CSFadams Staff


La Vincitrice del Concorso

Margherita Bertoldo nasce a Venezia nel 1975, laureata in Conservazione dei Beni Culturali vive a Meolo.
Fotografa da sempre ma con impegno e passione da una decina d’anni.
Ha seguito diversi corsi di fotografia e dei workshop di reportage in India e di ritratto a Venezia.
Ha all’attivo diverse mostre, tra cui a Venezia “Il paradiso delle donne” per Amnesty International, “Aspettando Godot” per il Festival delle Arti della Giudecca; a Meolo “India: streets of life”. La più’ recente mostra è stata “Presente! Presenze” nella collettiva “Bianconero99” del mio fotoclub nell’ambito della rassegna Mogliano Fotografia (aprile 2013).
Partecipa ai concorsi vedendoli come occasione di confronto e motivazione.
Gli ultimi lavori sono sulle aree abbandonate dell’Ospedale al Mare del Lido di Venezia, di quelle di Mestre e Marghera e sulle attività dell’ARCI a Bologna.

Lei - Margherita BertoldoAlterata comunicazione -  - Margherita BertoldoTrovo il vuoto a ogni gradino - Margherita Bertoldo